Tonnara di Scopello in gravidanza

tonnara di scopello in gravidanza

Giusto per non farci mancare nulla andiamo alla Tonnara di Scopello in gravidanza.

Babbo non contento ha deciso di aggiungere un’altra tappa a questa vacanza.

Tonnara di Scopello in gravidanza

Posto surreale, grandioso, che sembra il set della produzione cinematografica della pubblicità di Dolce e Gabbana, che però è stata girata a Capri, ma i faraglioni non sembrano molto diversi 😛

tonnara di scopello in gravidanza

Per raggiungerla è necessario parcheggiare la macchina su una strada non troppo larga e con numerose curve (fate attenzione che abbiamo visto varie multe dei vigili). Babbo mi ha fatta scendere davanti al gabbiotto della biglietteria ed è andato a cercare parcheggio. Dopo qualche minuto lo vedo arrivare con due zaini, un ombrellone e varie altre cose. Un mulo, poverello. Nel frattempo io ho fatto amicizia con la ragazza seduta nel gabbiotto più caldo d’Italia che mi permette di percorrere lo stradello fino alla tonnara di scopello in macchina anzichè a piedi. Effettivamente anche se è solamente Giugno fa decisamente caldo. Io ed il mio cappellone ci rinfiliamo in macchina e scendiamo da vere dive. una volta percorso lo stradello (è breve ma in gravidanza è bene evitare di percorrerlo).

Entriamo nella tonnara e vengo folgorata dal posto, mi immagino subito una musichetta anni 50 e mi immedesimo nel personaggio. Prendo una sdraio e la metto proprio in riva al mare, direzionata per vedere al meglio quei due maestosi faraglioni. Alle mie spalle centinaia di ancore, alla mia desta un bell’albero di fico (solo il fico sarebbe stato meglio), ed un gattino nero e bianco che mi viene a salutare sdraiandosi al sole davanti ai miei piedi.

Una volta aver sistemato tutto mi rendo conto che fa davvero caldo, prendo il pareo e mi compro le gambe e pancia per evitare di ustionarmi ma soprattutto per evitare quelle terribili macchie di cui parlano tutte le nonne.

Fa caldo. Tanto. Troppo. Decido di svegliare Micio e di tentare un bagno, mi butto in mare e godo. Godo tanto.

E’ un posto assolutamente da vedere ma con la giusta attrezzatura: è vietato sia mangiare i cibi portati da casa che usare l’ombrellone, ma è una zona attrezzata con macchinette per le bevande e il caffè.

Itinerario del nostro viaggio a Trapani in gravidanza

Consigli per un viaggio a Trapani in gravidanza
Saline dello Stagnone // Via del sale
Riserva dello Zingaro in gravidanza (parte1)

Inserisci il primo commento :)

Rispondi


wpDiscuz